Comunicazione e pubblicità  – Comcate. All’e-government ci pensa Ben

“Quando avevo undici anni a casa abbiamo installato Internet e sono rimasto sbalordito da come la qualità  della nostra vita quotidiana ne abbia guadagnato. È il veicolo che io e i miei coetanei preferiamo per le notizie, l’intrattenimento e la comunicazione”. Ben Casnocha, americano di San Francisco, oggi ha 16 anni e i suoi coetanei, con i loro goffi tentativi multimediali, se li è lasciati alle spalle da un pezzo: è infatti il fondatore e presidente di Comcate (www.comcate.com), società  nominata dal portale PoliticsOnline tra le 25 realtà  che stanno cambiando il rapporto tra Internet e la politica, assieme a Bbc, America Online e Al-Jazeera. Tecnicamente Comcate è un application service provider: progetta e distribuisce software per l’e-government, ovvero lo scambio elettronico di informazioni e servizi tra cittadini ed enti pubblici. L’avventura di Ben come imprenditore comincia in prima media con il progetto scolastico di un sito web di servizio per la comunità , propriamente battezzato complainandresolve.com (in italiano si potrebbe tradurre ‘lamentaerisolvi.com’). Qualche tempo dopo, mentre frequenta la Golden Gate University (ci entra grazie a un nullaosta speciale vista la sua giovane età ), si rende conto che il settore pubblico è indietro di parecchi anni rispetto a quello privato nell’applicazione delle tecnologie. Con l’aiuto del padre, avvocato specializzato in obbligazioni comunali, fonda Comcate, inizialmente gestita da casa. La società  viene registrata ufficialmente nel 2001, apre una sede nel centro di San Francisco e acquisisce una dozzina di clienti di tutto rispetto, come le cittadine californiane di Burbank, Cupertino e Menlo Park. Il piano di Comcate è di diventare in breve il principale fornitore di software per il ‘customer relationship management’ (la gestione dei rapporti con i clienti) degli enti locali.

____________________
Nella foto, 
 Ben Casnocha

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale