Comunicazione e pubblicità  – Peugeot. Ringrazia l’Enfant terrible

Ci sono campagne pubblicitarie che segnano la comunicazione di un’azienda. Tra queste c’è senz’altro lo spot ‘Scultore’ di Peugeot. Quello dove un giovane indiano modella con le sue mani (e con l’aiuto di un elefante) la sua vecchia auto a somiglianza di una desideratissima 206. Il pluripremiato spot legato al lancio dell”Enfant terrible’ – ogni linea di vetture ha un suo claim: 206 Enfant terrible, 307 Esprit libre, 607 Feline, 807 Magie technologique – trasmesso la prima volta a fine luglio 2002, è stato un tassello importante per il miglioramento dell’immagine di Peugeot verso il target giovane.  Da allora la comunicazione pubblicitaria della casa automobilistica del gruppo Psa (di cui fa parte anche Citroà«n), declinata nel nostro Paese attraverso il direttore marketing, Sergio Perego, con il supporto di Antonio Scotti, ha marciato a passo di carica. Peugeot Italia, guidata dall’amministratore delegato, Christophe Bergerand, è all’ottavo posto nella classifica 2003 di Nielsen Media Research tra i big spender pubblicitari nel settore auto e ha conquistato il 5% del mercato con 130mila vetture vendute nel 2003 di cui 80mila modello 206, l’auto che quest’anno ha festeggiato la quattromilionesima unità  prodotta. In attesa del lancio del nuovo modello 407, previsto per fine maggio, il marchio del leone è attualmente in campagna con la 307 per il lancio delle nuove motorizzazioni, con 206 coupé cabriolet, con 607 e 807 e con veicoli commerciali per il lancio del nuovo Expert. “Per le sue campagne Peugeot non si affida a budget esagerati ma piuttosto a una pianificazione accorta. In genere privilegiamo la televisione con il supporto dei principali quotidiani e, in base al tipo di prodotto e di target da colpire, prevediamo interventi anche sui periodici”, dice Patrizia Sala, direttore delle relazioni esterne di Peugeot Automobili Italia: “Ma la comunicazione di Peugeot è fatta anche di eventi sportivi, di iniziative di beneficenza (l’ultima, il 19 marzo, è la ‘Stella d’oro di Milano’, in favore dell’infanzia disagiata) e di manifestazioni come il Gold Bunny Tour, itinerario organizzato con Lindt per festeggiare la quattromilionesima 206″. Accanto a Sala, delle attività  di comunicazione si occupa anche Fabrizio Piotti, responsabile, tra l’altro, del nuovo sito www.peugeot.it/infopresse. Dedicato ai rapporti con la stampa, il sito è diviso in quattro sezioni: Infopresse (con informazioni sui prodotti, comunicati stampa, galleria fotografica, listino prezzi e filmati), sport, mercato e gruppo Psa.

__________________________
Nella foto,
Christophe Bergerand

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale