Comunicazione e pubblicità  – Anas. Tre milioni di euro per l’immagine

Guardare al futuro: questa la parola d’ordine per il 75° anniversario dell’Anas che, a un anno dalla trasformazione in spa, intende porsi sempre più all’avanguardia della ricerca tecnologica, ma anche dell’arredo architettonico, nella gestione dei 21mila chilometri di strade e autostrade italiane di proprietà  dello Stato. Da queste premesse dovrà  perciò muoversi la società  di comunicazione che si aggiudicherà  la gara d’appalto di 3 milioni di euro per la promozione di una campagna istituzionale e l’organizzazione di manifestazioni ed eventi che cominceranno questa primavera per concludersi a ottobre. Obiettivo: rilanciare l’immagine di un gruppo che, grazie al notevole bagaglio di esperienza accumulato e al know-how del proprio personale dirigenziale e tecnico, ha di recente ampliato la gamma dei servizi offerti, svolgendo attività  di service per gli enti pubblici e diventando un elemento catalizzatore in Italia nei servizi di progettazione, costruzione e manutenzione stradale, dal ponte sullo stretto di Messina alla nuova via Aurelia. Anche il fronte della ricerca tecnologica sta divenendo un punto cardine dell’azione strategica dell’Anas. A cominciare dalla sperimentazione, avviata a fine febbraio sul tratto stradale Brescia-Padova, di Infonebbia, che ha l’obiettivo di fronteggiare il pericolo di incidenti in condizione di scarsa visibilità , dotando le infrastrutture di sistemi di sicurezza in grado di interagire con i veicoli che percorrono le strade e di segnalare ai conducenti le situazioni di rischio. “È un brevetto che stiamo sperimentando in collaborazione con il centro ricerche della Fiat e che nel campo della sicurezza stradale avrà  una rilevanza mondiale”, spiega Mario Avagliano, capo dell’ufficio comunicazione dell’Anas. Altra sperimentazione riguarda il riciclaggio integrale dell’asfalto drenante senza più scarti e rifiuti per l’ambiente.

_____________________
Nella foto,
Vincenzo Pozzi, presidente dell’Anas

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale