Comunicazione e pubblicità  – Sicilia. Si affida al calcio

Esportare in tutto il mondo il ‘marchio’ Sicilia attraverso uno dei prodotti televisivamente più forti che l’Italia riesce a diffondere: il campionato di calcio di serie A. Si fonda proprio su questo presupposto l’accordo siglato da Rai Trade, la società  che commercializza all’estero i programmi Rai e che detiene i diritti internazionali del nostro campionato di calcio, e l’assessorato al Turismo della Regione Sicilia guidato da Francesco Cascio.  La sponsorizzazione prevede l’inserimento di una fascia promozionale di otto secondi, caratterizzata dal claim ‘Sicilia, tutto il resto è in ombra’, nel segnale delle partite del campionato trasmesse all’estero in diretta o differita. Una platea di milioni di spettatori e quindi di potenziali turisti che comprende tutti i Paesi del mondo a eccezione di qualche zona dell’Africa. Tre le partite settimanali coinvolte nella promozione: l’anticipo serale del sabato, una partita della domenica pomeriggio e il posticipo. Gli spot verranno inseriti nei momenti della partita con la maggiore audience, ossia poco prima dell’inizio della gara, alla fine del primo tempo, all’inizio del secondo e a fine incontro. L’accordo tra Rai Trade e Regione Sicilia è stato siglato fino alla fine del campionato in corso. È la seconda volta che la Sicilia sceglie di legare il proprio nome al mondo dello sport. Già  l’anno scorso, infatti, il ‘marchio’ Sicilia comparve sul telaio della vettura pilotata da Giancarlo Fisichella nel campionato mondiale di Formula 1. “Un’iniziativa che ci ha dato riscontri molto positivi e che vorremmo ripetere quest’anno per alcune tappe del mondiale”, afferma Francesco Cascio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale