Internet – Ministero degli Esteri. Ambasciatori on line con l”Ansa’

È in rete il nuovo sito del ministero degli Esteri, realizzato in collaborazione con Ansa e Htm Builder. Dal ’96, anno di nascita di www.esteri.it, è la quinta volta che l’home page e la comunicazione su Internet della Farnesina vengono rinnovate. Questa volta, in linea con le direttive di armonizzazione del ministro per l’Innovazione, cambia anche il nome a dominio, divenendo www.esteri.gov.it, estensione dedicata ai siti istituzionali. Il sito è tanto ricco di servizi e documentazione, quanto agile nella consultazione, grazie all’assenza di pesanti animazioni e all’attenzione all’accessibilità  anche per disabili e utenti poco esperti. Il ministro Franco Frattini ha considerato fin dall’inizio del suo mandato la comunicazione una priorità , chiamando alla sua corte comunicatori pubblici e facendo lavorare durante gli otto mesi di preparazione del sito giornalisti dell’Ansa fianco a fianco con i diplomatici del servizio stampa della Farnesina.Alessandra Spitz, caporedattore dell’Ansa, e Giovanna Mirelli di Teora, del servizio stampa del ministero (diretto dal diplomatico Michele Valenzise), hanno immagazzinato 2mila file html, 400 file pdf, 1.000 immagini. Questi materiali sono divisi in sette sezioni: il ministro, il ministero, la politica europea, la politica estera, divisa per aree geografiche, i servizi (tra cui l’utilissimo ‘Viaggiare sicuri’ realizzato con l’Aci), la comunicazione, dedicata ai giornalisti, e benvenuti in Italia.  Il tutto a costi contenuti (circa 220mila euro), comprensivi dell’acquisto di un server. Come capita in gran parte delle pubbliche amministrazioni le spese vengono diluite facendo uso di personale tecnico-informatico interno, mentre per la produzione dei contenuti cancellieri e ambasciatori sono chiamati a produrre comunicati e documenti da mettere in linea, eliminando il costo di una redazione ad hoc. “È comunque nostra intenzione”, spiega Giovanna Mirelli, già  nel direttivo del sito della presidenza italiana dell’Unione europea, “creare un comitato di redazione che coordini le diverse direzioni del ministero nella produzione dei contenuti del sito. Nel prossimo anno miriamo ad armonizzare la struttura e la grafica dei numerosi siti delle ambasciate italiane all’estero”.

_______________________________________
Nella foto,
Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, alla presentazione del nuovo sito www. esteri.gov.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale