Periodici – ‘Flair’. Abbiamo fatto centro

Che bilancio fa la Mondadori del primo anno di vita di Flair, il mensile che ha mandato in edicola il 16 gennaio 2003 dopo il passaggio di Marie Claire ad Hachette Rusconi? Il giudizio del direttore generale, Nini Briglia, del direttore di Flair, Valeria Corbetta, e dell’amministratore delegato di Mondadori Pubblicità , Eduardo Giliberti, è riassumibile in tre parole: “Abbiamo fatto centro”.  Negli 11 numeri del 2003 Flair ha raggiunto gli obiettivi stabiliti, sottolineano a Segrate, dichiarando per la testata una diffusione media di 169mila copie, di cui 130mila vendute in edicola, e una raccolta pubblicitaria di 2.200 pagine. “Flair è entrato in un mercato dei mensili femminili dove c’erano già  tre pezzi da novanta ed è riuscito a dialogare alla pari”, sostiene Giliberti. E se lo scorso anno per il lancio erano stati stanziati oltre 5 milioni di euro per una campagna di comunicazione pianificata su ogni possibile mezzo, ora la casa editrice ha deciso di celebrare il primo compleanno del suo femminile top class con una nuova campagna da un milione di euro per la quale ha scelto un partner molto speciale, considerato il perfetto interprete dello spirito di eleganza, modernità  e sensualità  di Flair: il ballerino e coreografo americano David Parsons, che con la sua Parsons dance company è uno dei protagonisti più creativi della danza contemporanea. A Parsons la Mondadori ha affidato la coreografia di uno spot che, con la regia di Lorenzo Marini dell’agenzia Marini Dotti & Associati, da metà  febbraio sarà  in onda per una decina di giorni sulle reti Rai e Mediaset: cinque frammenti in ognuno dei quali una ballerina solista evoca con i suoi movimenti di danza uno dei cinque temi scelti per rappresentare l’essenza di Flair, e cioè moda, cultura, viaggi, bellezza, design. La ragione di una campagna così particolare si spiega anche con l’identikit del giornale che le lettrici hanno disegnato nelle ricerche qualitative realizzate nei mesi scorsi. “L’aspetto forse più apprezzato di Flair è il suo essere un giornale evocativo, fantasioso, di grande qualità  nelle immagini e non solo nelle parti riservate alla moda”, spiega Valeria Corbetta.


______________________
Nella foto, Valeria Corbetta

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale