Internet – Libero. La ‘non pubblicità ‘ di Libero e LifeGate

Dopo aver inventato lo yogurt biologico, quello cremoso e con i pezzetti di frutta dentro, la macchina per girare la polenta, e poi la clinica olistica (“dove si applicano in modo sinergico le terapie naturali”) e il progetto impatto zero (“per compensare le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera”), ora Marco Roveda ha ideato la ‘non pubblicità ‘ un nuovo modo per sostenere dal punto di vista economico la radio, la televisone e il web. “In pratica è una sponsorizzazione, un modo di comunicare meno invasivo e fastidioso rispetto agli spot e ai banner, che si avvicina al concetto classico del mecenatismo”, spiega Roveda, editore di Lifegate, un insieme di iniziative imprenditoriali e culturali a sfondo eco-ambientale, tra cui Lifegate Radio, emittente musicale in Fm (si ascolta in Lombardia e nel Lazio), via satellite e su Internet. È proprio per sostenere la radio sul web che è nato il progetto della ‘non pubblicità ‘. “Avevamo raggiunto diverse migliaia di collegamenti quotidiani alla radio nel sito www.lifegate.it”, dice Roveda. “Un buon successo a cui però mancava un riscontro dal punto di vista economico, perché ci siamo sempre rifiutati di inzeppare di banner il nostro sito e di spot commerciali la nostra radio”. Ora Roveda ha trovato il suo primo mecenate: Libero, che dal 20 gennaio mette a disposizione la sua piattaforma tecnologica per diffondere su Internet LifegateRadio (www.libero.it/lifegateradio). In cambio un banner annuncia: “L’ascolti gratis grazie a Libero”.  Per il portale di Wind, sempre molto attento ai fenomeni musicali, si tratta di una efficace operazione di immagine e anche di una svolta nel modo di concepire la pubblicità  on line, rispetto al ‘banner selvaggio’ che imperversava fino a poco tempo fa. “Intendiamo fare della ‘non pubblicità ‘ un prodotto da vendere agli inserzionisti”, dice Giancarlo Vergori, direttore marketing e commerciale del portale. “Stiamo valutando il gradimento degli utenti e individuando nuovi possibili sponsor, sia per Lifegate Radio, sia per altre iniziative analoghe. Poi metteremo la ‘non pubblicità ‘ nel listino della nostra concessionaria Bread & Butter”.

____________________
Nella foto,
Marco Roveda

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale