Quotidiani – ‘Gazzetta di Parma’. Grandeur parmense

“La nostra casa editrice deve diventare sempre più multimediale. Penso a nuove iniziative editoriali nostre, ma anche alla possibilità  di acquisire testate già  esistenti. Stiamo facendo indagini di mercato e valutando situazioni. Crediamo che gli spazi ci siano”. Marco Rosi, presidente dell’Unione Parmense Industriali che controlla Segea, la casa editrice della Gazzetta di Parma, di Tv Parma e di Radio Parma, dice che vuole di darsi da fare nel business dei media facendo acquisizioni e rilanciando, con una serie di iniziative, la testata guidata da Giuliano Molossi.  Da gennaio, infatti, alla Gazzetta di Parma partiranno l’aumento della foliazione, da 36 a 48 pagine, e del colore, da 3 a 12 pagine. “La scelta di dare più spazio al colore”, precisa, “è importante per rendere il giornale un prodotto sempre più appetibile per i lettori, ma è anche una necessità  per fare i conti con il mercato della pubblicità . Lo dico forte anche della mia esperienza di industriale e investitore pubblicitaria”. Rosi, che oltre all’Unione Parmense Industriali, presiede Parmacotto – il gruppo alimentare che ha fondato nel 1978 e che nel 2002 ha fatturato 100 milioni di euro- ha deciso anche di lanciare in primavera un magazine settimanale allegato al quotidiano e di rilanciare la televisione del gruppo.

__________________
Nella foto, Marco Rosi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale