Periodici – ‘Witch’. Il marchio della strega

Dopo essere entrate quasi tre anni fa con le loro avventure nelle vite delle ragazzine, le streghette del fumetto della Disney Witch ora entrano anche nei loro armadi. La Disney ha infatti lanciato recentemente una linea di abbigliamento con il marchio Witch, distribuita nei grandi magazzini della catena Oviesse. “Una linea di abbigliamento ispirata ai personaggi del fumetto e allo stesso tempo modaiola ci è sembrata totalmente coerente con il target delle nostre lettrici, le ragazzine fra i 9 e i 14 anni”, spiega Giorgio Terrani, direttore Softlines Disney Italia. “Abbiamo trovato in Oviesse un partner ideale per lo sviluppo del prodotto; per noi è un modo di raggiungere facilmente il nostro pubblico e per loro un modo per offrire una linea di prodotti ideale per le ragazzine tra i 9 e i 12 anni”. La trovata è azzeccata: la prima collezione, lanciata in agosto, è andata esaurita in 10 giorni, e quella successiva, uscita a novembre, è già  venduta al 40%: complessivamente 300mila capi a fine anno. Sono previste quattro collezioni annue, distribuite in tutti i punti Oviesse e in quelli che la catena ha in licensing. ‘La witchissima linea di abbigliamento’, come è pubblicizzata, è una collezione che trae ispirazione dalle protagoniste del fumetto ma che trova un forte aggancio con la moda più trendy: comprende non solo capi di vestiario, ma anche accessori, come ombrelli, realizzati da Perletti, occhiali (di Borca) e calzature (di Dribbling Industrie Vallasciani).  Il lancio di una linea di abbigliamento è solo l’ultimo esempio della strategia di brand extension di Witch, su cui la Disney sta lavorando da qualche tempo con molta attenzione.

________________________
Nella foto,
Alessandro Belloni, direttore generale di Disney Publishing Italia e senior vice president di Disney Publishing Worldwide, e una vetrina di Witch nei magazzini Oviesse.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale