Giulia Pessani – Da condirettore a direttore di ‘Gentleman’

Al mensile diventa caporedattore, carica che a un certo punto ricopre anche per Gentleman. Scalata impetuosa: caporedattore nel 2000, vice direttore a marzo 2002, condirettore a giugno 2003, direttore a novembre. Tratta una materia di famiglia: il marito Andrea Biavardi, direttore di For Men, conosce gli uomini in quanto maschi, lei invece pratica con i gentlemen, o almeno con i comportamenti, i consumi, i tic grazie ai quali un uomo si ingentilisce a gentleman, o almeno ci prova e ci posa. Perché il magazine di Mf/Milano Finanza vuole proprio insegnare a spendere nei prodotti e servizi giusti i soldi che il quotidiano finanziario insegna a guadagnare. Una formula così indovinata che da ottobre la società  spagnola Progresa, divisione periodici di Prisa, editore di El Paà­s, pubblica l’edizione spagnola su licenza di Class Editori. Proprio quel concept e quei contenuti che lei stessa ha contribuito a definire quando, da caporedattore, nel 2001 ha seguito il restyling della testata per trasformarla da trimestrale  in mensile.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro