- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Michele Lupi – Da caposervizio di ‘Gq’ a direttore di ‘Rolling Stone’

Antonelli, 39 anni, è stato per anni direttore artistico della Sugar e consulente di Einaudi per la collana ‘Stile Libero’. Michele Lupi è già  di suo un personaggio da Rolling Stone, la rivista della controcultura americana lanciata nel ’77 a San Francisco da Jan Wenner. Milanese, 38 anni, sfugge al destino familiare di architetto a bordo della passione per le macchine da corsa che lo porta a collaborare ad AutoCapital e a seguire poi Luca Grandori a Dove e a Gulliver. Passa un anno negli uffici Rcs di New York, poi si licenzia. È il ’97 e lui è inquieto, vuole fare cose nuove, più calde e coinvolgenti. Ha un motto, preso dall’architetto Achille Castiglioni: “Se vuoi fare un buon prodotto nuovo, segui l’istinto. Le ricerche di mercato ti fanno fare quello che c’è già “. Lavora ai programmi televisivi di Fabio Fazio e nel ’99 a Mtv. Intanto viaggia in moto per il mondo scrivendone per Sette, per D, per Motociclismo fino a quando Andrea Monti non lo ingaggia per Gq. A novembre da Feltrinelli esce il suo ‘Reifert, storie di uomini con la velocità  nel cuore’.