Case editrici – Rcs Mediagroup. Ritornano i più

Con grande soddisfazione Maurizio Romiti, amministratore delegato di Rcs MediaGroup, ha presentato il 12 settembre i risultati del primo semestre 2003, che evidenziano il ritorno all’utile della holding che controlla il Corriere della Sera: 28,6 milioni di euro prima delle imposte, contro la perdita di 45,3 milioni di euro registrata nel periodo gennaio-giugno 2002. Altri dati: il Mol è di 57,8 milioni, il risultato operativo è di +7,6 milioni (l’anno scorso erano 0,4). Romiti ha pure parlato della possibilità  di “remunerare il capitale”, cioè della distribuzione di un dividendo agli azionisti, e ha spiegato che i risultati sono frutto della riorganizzazione del gruppo che, tra l’altro, dopo la dismissione di Fila ha affidato a Goldman Sachs il compito di cedere le ultime attività  nel settore moda. Per quanto riguarda il core business, l’editoria, Rcs ha visto diminuire nei primi sei mesi del 2003 i ricavi pubblicitari a eccezione del quotidiano gratuito City e del Mundo, in Spagna. All’interno del gruppo, la radiofonia (a Rcs Broadcast è allo studio una riorganizzazione) e le affissioni registrano le migliori performance rispetto al mercato di riferimento.
E se i ricavi nei settori periodici (-3,9%) e nei libri (-12,7 milioni) sono calati, in quello dei quotidiani sono aumentati a 463,2 milioni (376,5 milioni nel primo semestre 2002), conseguenza del consolidamento delle attività  spagnole (Rcs ha incrementato le sue quote nel Grupo Unidad Editorial), ma anche delle iniziative editoriali del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport. I vertici di Rcs MediaGroup hanno dato appuntamento il 26 settembre alla comunità  finanziaria per la presentazione del piano industriale triennale. Non sono, invece, emerse novità  dalla riunione degli azionisti che fanno parte del patto di sindacato che controlla il gruppo editoriale. Una prossima riunione è fissata per il 26 novembre. In ogni caso, l’ingresso di nuovi soci – viene dato per certo un accordo su Salvatore Ligresti e Diego Della Valle – verrebbe ufficializzato solo in occasione della scadenza del patto, il prossimo anno.

_____________________
Nella foto, Maurizio Romiti

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale