Periodici – Io Donna. Dopo sette anni si rinnova

Fiorenza Vallino conferma per il 6 settembre la data d’uscita di Io Donna totalmente rinnovato nella veste grafica, disegnata da Roberto Carra, e con una formula che “senza intaccare i contenuti profondi del giornale lo renderà  più ordinato e coerente e darà  un segnale forte di cambiamento”. L’argomento su cui, invece, il direttore del femminile del Corriere della Sera non vuole anticipare nulla è il rinnovo del parco degli opinionisti: “Ci sono state già  fin troppe polemiche”, spiega. “Alcuni rimarranno, altri no. E comunque è troppo presto per fare nomi”. Le polemiche a cui accenna Vallino sono quelle nate dall’eliminazione delle rubriche di Dacia Maraini – ‘Cara lettrice’, in apertura del giornale – e di Lidia Ravera. Essendo due scrittrici impegnate e dichiaratamente di sinistra, l’episodio ha fatto lanciare un grido di allarme all’Unità  che l’ha collegato al cambio di direzione al Corriere e l’ha definito “una normalizzazione che comincia in periferia, cioè dal magazine femminile del quotidiano”. La polemica è stata poi ripresa dall’Espresso con un’intervista a Dacia Maraini. “Per me è stato doloroso leggere su questa vicenda commenti pieni di sospetti e di dietrologie, e trovo ridicolo far coincidere le mie decisioni con il cambio di direzione al Corriere”, dice Vallino. “La nuova versione di Io Donna era pronta a fine aprile, poi l’uscita è stata spostata a settembre perché, per diverse ragioni, quest’anno quel periodo non era adatto a un rilancio. In quanto agli opinionisti, dopo sette anni ho ritenuto giusto e necessario proporre ai lettori anche alcuni nomi nuovi, che giudico di valore esattamente come quelli che finora hanno scritto per noi”.

_____________________
Nella foto,
Fiorenza Vallino

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale