Televisione – Sky Italia. Il marketing a Zappia

Andrea Zappia è il direttore marketing di Sky Italia. Zappia, 39 anni, ex vice president global marketing di Fila e prima ancora direttore commerciale e marketing di Ferrari, ha rapidamente creato la squadra con cui far conoscere la nuova pay tv che debutta ad agosto, conquistare abbonati (l’obiettivo è di superare i 3 milioni nel giugno 2004) e fidelizzare i clienti. L’imponenza della struttura del marketing di Sky dà  la misura di come si muoverà  la nuova televisione di Murdoch sul mercato italiano. “L’obiettivo è costruire un’azienda di successo sul lungo periodo. Quindi è fondamentale creare una forte strategia di marketing sul posizionamento e sullo sviluppo della marca, cioè della nuova pay tv, presso i consumatori”, spiega Zappia. “La televisione a pagamento è un prodotto retail: il cliente è al centro del nostro lavoro”. La direzione marketing di Sky è strutturata in cinque aree. La prima area è affidata a Nicola Brandolese, manager che viene da Sapient, e si occupa del customer marketing, cioè della cura del cliente, che va conquistato e fidelizzato, e di raccogliere tutte le informazioni sul mercato per tramutarle in conoscenza per l’azienda. La seconda area è quella del ‘programe and progress marketing’ e ha la missione di sviluppare i piani di marketing con tutti i canali che vengono ospitati sulla piattaforma Sky e di passare indicazioni che emergono dai consumatori ai responsabili dello sviluppo prodotto di Sky e dei canali partner. È affidata a Carlo Calenda, un altro manager di provenienza Ferrari, che si occuperà  anche dello sviluppo della interattività  di Sky.


 


____________________
Nella foto, Andrea Zappia

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale