- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Rubriche – Fashion victims. Beckham tutto in Dolce & Gabbana

“Chiamatemi quella t…bip, quella l…bip. Dov’è? Subito, immediatamente! Dov’è finito quell’altro, che venga qui, si precipiti, non me ne frega un c…bip di quello che sta facendo”. Una tempesta, un uragano, un cataclisma. Giorgio Armani è furioso, di più, non si controlla. Arriva l’inglese delle pubbliche relazioni con già  il telefonino che dall’altra parte fa squillare quello di Franca Sozzani. “Pronto, signora Sozzani, sono …”. “Sono un c…bip, dammi qua”, strappa il telefono e le urla arrivano in Piazza Scala. “Brutta t…bip ti rovino! Sono io che ti pago il tuo giornale e tu mi fai questo. Adesso vedi. Non me ne frega un c…bip, qui devono cadere delle teste”.  O Gesù, cos’è successo? È successo che una settimana prima delle sfilate maschili è arrivato, bel bello, l’Uomo Vogue in edicola. E sul tavolo di Giorgio Armani campeggia, bella bella, la copertina: il nuovo divo biondo del cinema indipendente John Robinson (il protagonista di Elephant del regista Gus Van Sant, il film che a Cannes ha appena vinto la Palma per la miglior regia e per il miglior film) tutto vestito Giorgio Armani (tranne i braccialetti: uno chiodato di Xavier Delcourt e uno a catena di Dior). E deve essere contento Armani, o no? E no, perché allegato a questo numero c’è pure Sport Vogue che in copertina ha il dio degli stadi David Beckham abbracciato alla moglie Victoria, ex Spice Girl. E, allora, dov’è il peccato? È che i due, nel lunghissimo servizio all’interno (che poi è lo stesso che c’è all’interno dell’Uomo Vogue), sono vestiti con tutta la collezione uomo e donna di Dolce & Gabbana. La didascalia di copertina dice che hanno addosso anche il profumo. E allora? Come “e allora?”. Ma siamo pazzi? Come si fa a vestire Beckham tutto di Dolce & Gabbana quando Armani ha vestito tutta la squadra della Nazionale inglese (dove giocava David prima di passare al Real Madrid)?