da direttore di Rete Veneta a direttore del telegiornale di Antenna Tre Nordest

Il 12 novembre Domenico Basso è stato nominato direttore della testata giornalistica di Antenna Tre Nordest, televisione che, con Telenordest e Telealto Veneto, fa capo a Thomas Panto, proprietario dell’omonima azienda di serramenti fondata dal padre Giorgio (scomparso a fine 2006). Basso lascia Rete Veneta, emittente che ha guidato negli ultimi due anni e mezzo e che ora passa in mano a Luigi Bacialli.
Per Domenico Basso si tratta di un ritorno ad Antenna Tre Nordest dove ha mosso i primi passi nel 1978 come cronista sportivo fino a diventarne direttore dall’84 all’87. Successivamente entra nel gruppo Finegil lavorando prima alla Tribuna di Treviso e poi alla Nuova Venezia. In Finegil resta per quasi vent’anni, fino al 2006, quando prende in mano la testata giornalistica di Rete Veneta. All’emittente passa due anni e mezzo: è stato lui tra l’altro, a inaugurare la trasmissione in diretta delle riunioni di redazioni, a farvi partecipare gli ascoltatori via sms e a intensificare l’uso dei collegamenti esterni durante i talk show serali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce il sindacato dei lavoratori di Google, il primo nella Silicon Valley. Il Nyt: una rarità nell’industria hi-tech

Nasce il sindacato dei lavoratori di Google, il primo nella Silicon Valley. Il Nyt: una rarità nell’industria hi-tech

L’Istituto nazionale di fisica nucleare guida un progetto digitale della Ue in difesa del patrimonio culturale europeo

L’Istituto nazionale di fisica nucleare guida un progetto digitale della Ue in difesa del patrimonio culturale europeo

Vaccarono (Google) e Cereda (Ibm) nel board della Veneranda Fabbrica del Duomo. Il presidente Confalonieri: un prezioso sostegno per le sfide future

Vaccarono (Google) e Cereda (Ibm) nel board della Veneranda Fabbrica del Duomo. Il presidente Confalonieri: un prezioso sostegno per le sfide future