ICT: MIGLIAIA I POSTI DI LAVORO A RISCHIO IN ITALIA

ICT: MIGLIAIA I POSTI DI LAVORO A RISCHIO IN ITALIA


(ASCA-CORRIERE COM.) – Roma, 19 gen – La crisi economica sta gia’ facendo sentire i primi effetti sui lavoratori del settore dell’Ict. Secondo quanto risulta al Corriere delle Comunicazioni, che oggi ha pubblicato un’inchiesta sul tema, sarebbero gia’ 30mila i lavoratori in esubero. E altri 12mila sarebbero i posti di lavoro a rischio in particolare nel comparto dei servizi in outsourcing e in particolare delle attivita’ di Crm (customer relationship management). I maggiori esuberi si registrano nel Nord Ovest e nel Centro Italia dove si concentrano la maggior parte delle aziende dell’IT e delle telecomunicazioni. Il 2009, inoltre, si preannuncia come un anno horribilis sul fronte della spesa IT che per la prima volta quest’anno potrebbe addirittura chiudere con il segno meno: 800 i milioni di euro di spesa che potrebbero mancare all’appello. 
 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti