Microsoft: Ue valuta abuso posizione dominante browser Web

Condividi

Microsoft: Ue valuta abuso posizione dominante browser Web

BRUXELLES (MF-DJ)–Microsoft potrebbe essere obbligata ad introdurre in Windows le interfacce Web dei propri competitor in scia alle preoccupazioni in materia di antitrust sollevate dall’Unione Europea.

In particolare l’Ue accusa Microsoft di abuso di posizione dominante in quanto insieme al sistema operativo Windows e’ incluso il proprio browser di navigazione web Internet Explorer. La Commissione Europea in particolare nel caso fosse ravvisato l’abuso, obbligherebbe Microsoft a permettere ai propri clienti di decidere l’interfaccia Web che preferiscono.