CAMERA: GIORNALISTI SPERIMENTERANNO VOTO CON IMPRONTE

CAMERA: GIORNALISTI SPERIMENTERANNO VOTO CON IMPRONTE
(AGI) – Roma, 26 feb. – Mercoledi’ 4 marzo alle ore 12 i giornalisti parlamentari collauderanno in via sperimentale il sistema di voto elettronico alla presenza in Aula del presidente della Camera Gianfranco Fini il quale rispondera’ alle domande dei giornalisti presenti relative al nuovo meccanismo di voto. Tutti i giornalisti iscritti all’Associazione Stampa Parlamentare avranno libero accesso all’Aula, mentre solo a due giornalisti per testata sara’ consentito prendere parte alle votazioni sperimentali. La richiesta di accredito per la distribuzione delle tessere per le prove di voto dovra’ pervenire entro le ore 15 di martedi’ 3 marzo ai numeri fax 0667602451- 0667603024. Una volta accreditati i giornalisti dovranno registrarsi presso la sala retrostante la Sala della Regina in una fascia oraria che va dalle 15 alle 20 di martedi’ 3 marzo e dalle 9 alle 11 di mercoledi’ 4 marzo. I telecineoperatori, uno per testata televisiva, dovranno richiedere l’accredito entro le 19 di martedi’ 3 marzo, secondo la procedura ordinaria, per poter entrare nell’Aula di Montecitorio. I giornalisti non iscritti all’Associazione Stampa Parlamentare potranno prendere posto nella tribuna stampa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo