Panasonic-Sanyo/ Slitta Opa per creare nuovo gigante elettronica

Panasonic-Sanyo/ Slitta Opa per creare nuovo gigante elettronica

Causa procedure antitrust, verso fine aprile annuncio tempistica

Tokyo, 27 feb. (Ap) – Slitta l’acquisizione da parte del gruppo nipponico Panasonic sulla connazionale rivale Sanyo, operazione che punta a creare un nuovo gigante mondiale dell’elettronica di consumo. Colpa degli oneri regolamentari sulla concorrenza negli Stati Uniti e in altri paesi, secondo le due società . Con una nota hanno riferito di dover ancora completare i preparativi e che “verso fine aprile” dovrebbe essere annunciata la tempistica del lancio della concordata offerta pubblica.

Lo scorso dicembre Panasonic aveva riferito di aver avviato le procedure per rilevare Sanyo a 9 miliardi di dollari, operazione che sperava di completare entro la fine di questo mese. “A causa delle normative antitrust nazionali ed estere – si legge nel comunicato di oggi – stanno proseguendo tutte le procedure necessarie al lancio dell’offerta, in Giappone, Usa, Europa e Cina”.

Con la fusione Panasonic otterrà  le preziose attività  su pannelli solari e batterie ricaricabili di Sanyo, mentre quest’ultima, in difficoltà  finanziarie, si integrerà  in un gruppo di dimensioni più grandi. Tra i titolari delle due società  intercorrono anche rapporti di parentela: Sanyo è stata fondata dal fratellastro del proprietario di Panasonic, Konosuke Matsushita.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti