SCUOLA: ARRIVANO GLI E-BOOK, PER FAMIGLIE RISPARMI FINO A 150 EURO

SCUOLA: ARRIVANO GLI E-BOOK, PER FAMIGLIE RISPARMI FINO A 150 EURO
(ASCA) – Roma, 6 mar – A partire dal prossimo anno scolastico il costo dei libri di testo per la maggior parte delle scuole secondarie puo’ essere piu’ che dimezzato, dando la possibilita’ alle famiglie italiane, alle prese con una crisi che non accenna a diminuire, di risparmiare dai 100 ai 150 euro. Come? Con l’adozione di E-Book come libri di testo al posto dei vecchi volumi a stampa, molto piu’ economici (9,90 euro per libro) dei testi cartacei che costano in media 20/25 euro ciascuno. Se ne discute a Roma il 17 marzo prossimo nel corso del Convegno Nazionale ”Gli E-Book a scuola: un’occasione di innovazione” promosso da Garamond, casa editrice romana specializzata nell’applicazione didattica delle tecnologie multimediali e di rete. Gli E-Book della Garamond – piu’ di 40 titoli originali, dedicati a quasi tutte le materie principali dei corsi di scuola media e di scuola superiore – affiancano, al libro l’accesso ad una piattaforma online che per l’intero anno scolastico assicura agli insegnati e agli studenti moduli integrativi, esercizi e materiali multimediali di approfondimento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)