E-COMMERCE: ACCORDO POSTE ITALIANE E 3M ITALIA

E-COMMERCE: ACCORDO POSTE ITALIANE E 3M ITALIA

ROMA (ITALPRESS) – 3M Italia e Poste Italiane (in collaborazione con Google) siglano un accordo per la realizzazione del nuovo sito www.3Mshop.it. Decolla cosi’ un ampio progetto di e-commerce che prevede l’utilizzo di sistemi innovativi e integrati per la gestione di tutte le fasi dell’acquisto online.
3M – che detiene la leadership in numerosi settori merceologici – e’ la prima grande azienda internazionale operante in Italia ad avvalersi dell’esperienza di Poste Italiane nel settore dell’e-commerce avendole affidato la realizzazione nonche’ la gestione logistica del suo negozio virtuale italiano.
Nel negozio virtuale di 3M si possono fare acquisti all’interno di una selezionata gamma di prodotti: dai Post-it ad articoli per lo sport, fino al nuovissimo micro proiettore digitale MPro110. Sul sito e’ infatti possibile scegliere fra circa 200 articoli delle piu’ varie categorie merceologiche: casa e fai da te, cura e benessere, ergonomia, Littmann, privacy filter, prodotti elettrici e per ufficio, purificatori d’aria, sicurezza sul lavoro, sport e tempo libero, videoproduzione digitale. A breve verranno aggiunti molti altri prodotti cosi’ da garantire un’offerta ancora piu’ ampia.
Poste Italiane per 3M Italia si occupa del sito web di e-commerce, ma soprattutto della gestione degli ordini, del pagamento con carta di credito o in contrassegno, degli aspetti logistici legati allo stoccaggio delle merci e alla gestione magazzino, della consegna al cliente, fornendo al contempo un servizio di rendicontazione giornaliera. Secondo una ricerca del 2008, l’e-commerce in Italia ha un valore stimato di 4,868 miliardi nel 2007, con una crescita del fatturato del 42,2%. Nel 2007, nel nostro Paese sono stati eseguiti circa 23 milioni di ordini online.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)