Google/Pizzetti:Su ‘Street View’ poste regole,ma è mezzo popolare

Google/Pizzetti:Su ‘Street View’ poste regole,ma è mezzo popolare

Per salvare la privacy non servono grida manzoniane

Roma, 30 mar. (Apcom) – Sul servizio di Google Street View “la nostra posizione è quella di trovare modalità  adeguate, che garantiscano la riservatezza delle persone senza penalizzare la popolarità  del mezzo”. Ad affermarlo, in un’intervista al ‘CorrieEconomia’, è il garante della Privacy, Francesco Pizzetti, aggiungendo: “abbiamo posto dei paletti, ma è un mezzo popolare.
Gli utenti devono difendersi anche da soli”. Insomma, “per salvare la privacy non servono grida manzoniane”, sottolinea.

Secondo Pizzetti, “in tema di rispetto della privacy, comunque, noi europei esercitiamo un controllo molto più attento dei nostri più permissivi colleghi americani”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)