GIORNALISTI: SEGRETARIO FNSI, ORA CONTRATTO ANCHE RADIO E TV

GIORNALISTI: SEGRETARIO FNSI, ORA CONTRATTO ANCHE RADIO E TV
(V. ‘RAI: SIDDI, NUOVI VERTICI…’ DELLE 19:05 CIRCA)
PERUGIA
(ANSA) – PERUGIA, 4 APR – “Chiuso il negoziato con la Fieg, é ora il tempo di estendere il contratto alle realtà  non rappresentate direttamente dalla Federazione degli editori giornali, in particolare al settore radio-televisivo”: a sostenerlo è il segretario della Fnsi Franco Siddi nel corso di un confronto organizzato dall’Associazione giornalisti della scuola di Perugia. Per Siddi “l’integrativo Rai, anche alla luce del rifiuto della Fieg di associare e rappresentare l’azienda e gli altri editori televisivi, dovrà  diventare il primo momento di costruzione di un rapporto più robusto e forte”. “Non c’ è da dimenticare che accanto ai valori economici da aggiornare – ha aggiunto – sarà  indispensabile, in questa stagione caratterizzata da forti pressioni, creare le condizioni per l’autonomia professionale di ogni giornalista. Per Paolo Garimberti e Mauro Masi, ma anche per noi del sindacato, il confronto che chiediamo di aprire al più presto sarà  un banco di prova importante e ineludibile. Siamo convinti – ha concluso Siddi – di poter trovare interlocutori sensibili ma faremo la nostra parte nel confronto a carte scoperte e con la chiarezza e la franchezza che la situazione merita”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo