TELECOM ITALIA:ARRIVANO PC PORTATILI CON ROAMING”INTELLIGENTE”

TELECOM ITALIA:ARRIVANO PC PORTATILI CON ROAMING”INTELLIGENTE”
(AGI) – Roma, 22 apr. – Telecom Italia lancia una nuova generazione di PC portatili in grado di ottimizzare la navigazione in Internet in mobilita’ quando si e’ all’estero. Caratteristica di questi prodotti, infatti, e’ quella di selezionare in automatico la migliore connessione in roaming a larga banda per connettersi a reti di qualsiasi standard, grazie all’utilizzo del nuovo modulo dati integrato GOBI 2000 prodotto da Qualcomm. Si tratta di una soluzione tecnologica, si legge in una nota, della quale Telecom Italia ha gia’ concluso – primo operatore al mondo – la certificazione, che consente di navigare in Internet in mobilita’ ad alte prestazioni e a basso consumo energetico anche nei paesi che utilizzano frequenze e standard diversi da quelli adottati in Italia. Il modulo multi-standard Gobi, inoltre, e’ in grado di integrare oltre alla connettivita’ dati anche la funzionalita’ del GPS (che si attiva automaticamente quando si accende il computer) e consente di offrire nuovi servizi basati sulla localizzazione, come la navigazione stradale, le mappe e la tracciabilita’. “Il modulo integrato Gobi2000 di Qualcomm consente ai PC laptop di fornire connettivita’ mobile a banda larga attraverso reti 3G”, dichiara Enrico Salvatori, Senior Vice President e General Manager di Qualcomm Europe. “Siamo lieti di lavorare con Telecom Italia per soddisfare la crescente richiesta di connettivita’ attraverso i PC notebook, con le massime prestazioni di connettivita’ Internet e roaming”. “Vogliamo garantire ai nostri Clienti la completa liberta’ di connettersi al WEB in qualsiasi momento, in mobilita’ e in qualsiasi luogo” afferma Luca Tomassini, responsabile di Business Innovation di Telecom Italia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)