MICROSOFT: NUOVO SISTEMA OPERATIVO 7 SCARICABILE DA OGGI

MICROSOFT: NUOVO SISTEMA OPERATIVO 7 SCARICABILE DA OGGI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 5 MAG – Microsoft alza il sipario su Windows 7. Il nuovo sistema operativo, che arriva a due anni di distanza dal lancio del poco amato Windows Vista, da oggi è a disposizione di tutti gli utenti per il download nella versione “Release Candidate” che, pur non essendo quella definitiva, ci si avvicina molto. Presentata in cinque lingue (inglese, spagnolo, francese, tedesco e giapponese), la versione scaricabile su Internet è infatti quella che precede quella finale, di cui ha quasi tutte le caratteristiche. Se non verranno riscontrati problemi di funzionamento, la versione commerciale sarà  sul mercato entro la fine dell’anno e forse – secondo le ultime indiscrezioni – a partire dal 23 ottobre. Svelato al Ces di Las Vegas lo scorso gennaio, Windows 7 promette una maggiore integrazione con Internet, più sicurezza, compatibilità  con i netbook e il supporto alla tecnologia multi-touch, per gestire il computer con il tocco delle dita sullo schermo. Il nuovo sistema operativo è poi compatibile con il suo più popolare predecessore, XP, grazie al “Windows XP Mode”, grazie alla virtualizzazione. Il “Virtual PC” di Windows 7 consentirà  di installare ed eseguire le applicazioni XP non compatibili con il nuovo sistema operativo, risolvendo così uno dei maggiori problemi di Vista. Smentendo alcune voci rimbalzate in rete, Microsoft ha però precisato che il nuovo arrivato non manderà  in pensione Vista, almeno non subito. Gli utenti di Vista potranno infatti contare su aggiornamenti e ‘patch’ fino all’aprile del 2012.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)