Internet – database – aprile 2009

Nel mese di aprile risultano 29.871 milioni gli utenti che hanno accesso a Internet, 21.078 milioni gli utenti attivi nel mese, 10.230 milioni gli utenti attivi nel giorno medio, per 1 ora e 37 minuti di tempo speso e 170 pagine viste per persona nel giorno medio.
Audiweb pubblica i dati di AW Database del mese di aprile 2009. Nel mese di aprile risultano 29.871 milioni gli utenti che hanno accesso a Internet, 21.078 milioni gli utenti attivi nel mese, 10.230 milioni gli utenti attivi nel giorno medio, per 1 ora e 37 minuti di tempo speso e 170 pagine viste per persona nel giorno medio.
Audiweb pubblica i dati del mese di aprile 2009 di AW Database, che contiene i dati elementari di
navigazione del panel disaggregati a livello individuale e offre la stima dell’utilizzo di internet da casa, ufficio e dai luoghi pubblici d’accesso. Nel mese di aprile 2009 risultano 29.871 milioni gli utenti che hanno accesso a Internet, 21.078 milioni gli utenti attivi nel mese, 10.230 milioni gli utenti attivi nel giorno medio, per 1ora e 37 minuti di tempo speso e 170 pagine viste per persona nel giorno medio.
Gli editori online ad oggi presenti nel database, iscritti direttamente o dai loro network pubblicitari, sono: 160 Parent, 277 Brand e 846 Channel.

– Audiweb – database – aprile 2009 (xls)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 15 VIDEOCREATOR DI AGOSTO. Benedetta Rossi regna in cucina, i Me contro Te fanno i babysitter, Gli Autogol divertono i tifosi

TOP 15 VIDEOCREATOR DI AGOSTO. Benedetta Rossi regna in cucina, i Me contro Te fanno i babysitter, Gli Autogol divertono i tifosi

TOP 15 INFLUENCER DI AGOSTO. In vacanza con Chiara Ferragni, Fedez e i cartoon degli Autogol

TOP 15 INFLUENCER DI AGOSTO. In vacanza con Chiara Ferragni, Fedez e i cartoon degli Autogol

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani