FRANCESCO NANI/’REPUBBLICA.IT’

Nato a Massa il 2 febbraio del 1975, laureato in Scienze politiche all’Università  di Pisa nel 2002 con una tesi in Storia e istituzioni dei Paesi dell’America latina, dopo un primo contratto resterà  nella redazione on line di Repubblica a Parma fino alla fine dell’anno, con un nuovo contratto semestrale. Inizia la sua carriera giornalistica in qualità  di collaboratore esterno della redazione di Massa del quotidiano Il Tirreno. Passa poi a Parma, nella redazione dell’Informazione, inizialmente con contratto di collaborazione esterna e poi interna. Tra il 2005 e il 2007 frequenta il biennio della scuola di giornalismo dell’Università di Bologna e, nel gennaio del 2008, diventa giornalista professionista. Dal 2007 collabora con l’agenzia di stampa Dire di Bologna come corrispondente da Parma. A partire dal primo gennaio di quest’anno è stato contrattualizzato come collaboratore della redazione di Repubblica.it di Parma, dove si occupa, tra le altre cose, di sport e cronaca bianca.

La versione integrale dell’articolo è sul mensile ‘Prima comunicazione’ n. 396 – giugno 2009

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nasce il sindacato dei lavoratori di Google, il primo nella Silicon Valley. Il Nyt: una rarità nell’industria hi-tech

Nasce il sindacato dei lavoratori di Google, il primo nella Silicon Valley. Il Nyt: una rarità nell’industria hi-tech

L’Istituto nazionale di fisica nucleare guida un progetto digitale della Ue in difesa del patrimonio culturale europeo

L’Istituto nazionale di fisica nucleare guida un progetto digitale della Ue in difesa del patrimonio culturale europeo

Vaccarono (Google) e Cereda (Ibm) nel board della Veneranda Fabbrica del Duomo. Il presidente Confalonieri: un prezioso sostegno per le sfide future

Vaccarono (Google) e Cereda (Ibm) nel board della Veneranda Fabbrica del Duomo. Il presidente Confalonieri: un prezioso sostegno per le sfide future