PRIVACY:BLOGGER,RETE DIMOSTRA SEMPRE DI SAPERSI AUTOREGOLARE

PRIVACY:BLOGGER,RETE DIMOSTRA SEMPRE DI SAPERSI AUTOREGOLARE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 2 LUG – “Sono d’accordo con il Garante della Privacy quando parla di Rete come nuova resistenza democratica. Basta guardare l’esempio dell’Iran dove neanche un regime medievale e oscurantista riesce a mettere il bavaglio ai social network”: è questo il commento di Pino Bruno, blogger, giornalista informatico e autore del libro Dolce Stil web (Sperling & Kupfer) sulle riflessioni del Garante per la protezione dei dati personali, Francesco Pizzetti, che oggi ha presentato la relazione annuale dell’Authority. “La Rete dimostra ogni giorno di sapersi autoregolare – aggiunge – Oggi, come nel caso di Facebook è l’utenza, il cittadino digitale, che impone ai network di cambiare la policy sulla privacy. Sono agghiacciato dalle regolamentazioni dall’alto: l’esempio francese dell’Hadopi (la legge antipirateria dichiarata incostituzionale, ndr) è stato preso sottogamba. Tutti i tentativi di imporre regole nel nome di interessi ben precisi dimostrano che queste iniziative liberticide hanno il fiato corto. Gli utenti, quelli che detengono la vera cittadinanza digitale, quella dei valori, devono tenere la guardia molto alta”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)