MARZIO PELà™/LA NAZIONE

MARZIO PELà™/’LA NAZIONE’ – Trentotto anni, laureato in lettere classiche con una tesi di grammatica latina all’università  di Pisa, il 16 giugno è stato assunto a tempo indeterminato nella redazione pisana della Nazione. Inizia la carriera giornalistica a soli 12 anni, pubblicando a sue spese ‘La Voce dei Ronchi’, un foglio A4 battuto a macchina e distribuito a mano a Ronchi, la cittadina in provincia di Massa dove viveva con la famiglia. Nei primi anni Novanta inizia a collaborare con radio e quotidiani locali fino a che, nel 1996, ottiene una collaborazione esterna con la redazione di Massa della Nazione. Per qualche anno prosegue le collaborazioni grazie a una serie di contratti a termine tra Massa e Pistoia. Nel settembre 2002 diventa giornalista professionista e successivamente viene assunto con un contratto articolo 12 come corrispondente da Montignoso (Massa Carrara), al quale ha fatto seguito un nuovo contratto a Pisa, ora trasformato nell’assunzione definitiva. Dal 2006 al 2008 è stato anche corrispondente per l’Ansa dalla provincia di Massa Carrara.

La versione integrale dell’articolo è sul mensile ‘Prima comunicazione’ n. 397 – luglio-agosto 2009

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro