FILM PORNO AL POSTO DELLA PARTITA: LA7,MANOMESSO TRASMETTITORE

FILM PORNO AL POSTO DELLA PARTITA: LA7,MANOMESSO TRASMETTITORE
(AGI) – Milano, 21 ago. – LA7 sporge querela contro ignoti a seguito dell’episodio avvenuto ieri presso uno degli impianti del suo operatore di Rete (Telecom Italia Media Broadcasting), a Cairo Montenotte, in provincia di Savona. Durante la trasmissione della partita di calcio Kosice – Roma in onda dalle 16.30, ignoti si sono illegalmente introdotti all’interno del sito dell’Emittente, manomettendo il trasmettitore e mandando in onda un film porno al posto dell’incontro di calcio. “Il personale dell’Emittente, intervenuto immediatamente – si legge in una nota – costatava che la serratura della postazione era stata forzata e all’interno un lettore dvd sostituiva abusivamente in video la ricezione del ponte radio proveniente dalla postazione Monte Beigua, con conseguente e illegittima intromissione nelle trasmissioni di LA7 nel bacino di utenza coperto dal segnale del CH 65. Dopo aver richiesto l’immediato intervento della Polizia di Stato (Compartimento di Polizia Postale di Savona) per i rilievi del caso e per appurare quanto avvenuto, l’Azienda ha provveduto a sporgere denuncia/querela verso ignoti a tutela della propria immagine e dei propri interessi”. (AGI) Red/Car

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi