RAI: CDR RAINEWS24 “AZIENDA DIA RISPOSTE SU SVILUPPO TESTATA”

RAI: CDR RAINEWS24 “AZIENDA DIA RISPOSTE SU SVILUPPO TESTATA”
25/08/2009 – 15:05 – SPETTACOLO

RAI: CDR RAINEWS24 “AZIENDA DIA RISPOSTE SU SVILUPPO TESTATA”

ROMA (ITALPRESS) – “Lo switch verso il digitale terrestre e’ una grande opportunita’ per Rainews24. E per la Rai. Finalmente l’all-news del servizio pubblico radiotelevisivo entra nelle case di tutti gli italiani. Ed e’ – su quella piattaforma – l’unico canale italiano di informazione 24 ore su 24 ore. E’ un’occasione che i giornalisti di Rainews24 non vogliono perdere. E’ una sfida che siamo certi di vincere”. Lo afferma in una nota il Comitato di Redazione di Rainews24, al termine dell’assemblea.
“Perche’ i giornalisti, i tecnici, gli assistenti, gli impiegati di Rainews24 hanno dimostrato in questi 10 anni di essere un elemento irrinunciabile del servizio pubblico: dalle dirette alle grandi inchieste come quella sul fosforo bianco di Falluja, alla copertura delle emergenze, ultima quella del terremoto in Abruzzo – prosegue il Cdr -. Ma per affrontare la sfida al meglio abbiamo bisogno di certezze sul nostro sviluppo. Abbiamo bisogno di risposte chiare e urgenti sugli investimenti che la Rai intende fare sulla nostra testata. Tre i nodi principali – conclude il Comitato di Redazione -: innovazione tecnologica, missione editoriale e modello produttivo in spazi e con strutture adeguati.
Per queste ragioni chiediamo al Direttore Generale, al Presidente e ai Consiglieri di Amministrazione di organizzare insieme, a breve, una conferenza di produzione per progettare insieme i prossimi 10 anni di Rainews24”.
(ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi