FELTRI-AVVENIRE: DIRETTORE ‘GIORNALE’, NON MI DEVO SCUSARE

Condividi

FELTRI-AVVENIRE: DIRETTORE ‘GIORNALE’, NON MI DEVO SCUSARE
(AGI) – Roma, 2 set. – Vittorio Feltri non si sente in dovere di chiedere scusa a nessuno per le rivelazioni sul direttore di Avvenire, Dino Boffo, pubblicate dal ‘Giornale’: “Non ho nessuna arma se non la penna e da questa vicenda traggo un unico insegnamento: che in Italia si puo’ parlare male solo di alcuni ma se si alzano gli altarini su altri si viene sommersi dagli insulti”, ha detto questa mattina a Radio Anch’io. Feltri ha poi ribadito che Boffo “non e’ un cittadino qualsiasi, ma il portavoce del Vaticano”, e ha aggiunto di aver pubblicato le notizie solo dopo aver avuto “le pezze d’appoggio” ovvero “le carte che provavano una notizia che si sapeva da tempo ma che non si poteva scrivere” senza verifiche certe. (AGI)