TLC: DOMANI GESTORI DA MR PREZZI, FARO SU COSTI SMS

ECO:TLC
2009-09-02 15:16
TLC: DOMANI GESTORI DA MR PREZZI, FARO SU COSTI SMS
ROMA
(ANSA) – ROMA, 2 SET – I costi degli Sms finiranno domani sotto il faro di Mr Prezzi, che la scorsa settimana ha convocato i quattro gestori per vederci chiaro su un servizio che, secondo alcune ricerche, è tra i più cari d’Europa. L’appuntamento è per le 10 al ministero dello Sviluppo economico, dove il Garante per la sorveglianza dei prezzi, Roberto Sambuco, attende i rappresentanti di Telecom Italia, Vodafone, Wind e 3Italia per discutere, oltre che dei messaggini, anche della tariffazione delle telefonate in voce, che molte associazioni dei consumatori vorrebbero fossero calcolate in secondi. Con tutta probabilità , secondo quanto si apprende, alla convocazione risponderanno non i vertici delle società  interessate, ma i responsabili degli uffici regolamentari, che spiegheranno ancora una volta il loro punto di vista: i 15 centesimi chiesti sulla carta ai clienti non li paga quasi nessuno, perché il costo reale, considerando promozioni e sconti vari, è di appena 3 centesimi. Mr prezzi, per venerdì, ha convocato anche le compagnie petrolifere per discutere dei costi della benzina. (ANSA).
FP/ S0A R64 QBXC

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci