RAI: RUFFINI, A RAITRE LIBERTA’ E SPIRITO CRITICO

POL:RAI
2009-09-03 14:23
RAI: RUFFINI, A RAITRE LIBERTA’ E SPIRITO CRITICO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 3 SET – “Rai Tre non ha controllo editoriale. E’ una rete che fa parte del patrimonio del servizio pubblico”. Lo ha detto oggi il direttore della rete Paolo Ruffini, a margine della presentazione di Presadiretta, condotto da Riccardo Iacona, che torna dal 6 settembre con cinque puntate, su Rai Tre in prima serata. Si difende così il direttore che le indiscrezioni di questi giorni vorrebbero uscente da Raitre, anche perché molte delle trasmissioni della sua rete non sarebbero gradite. “Tra me e le trasmissioni della rete c’é un interscambio di idee – ha aggiunto Ruffini – soprattutto nelle fasi di pre-montaggio. Non esiste controllo o la censura, ma libertà  e spirito critico. E’ un modo di fare buona televisione, che deve raccontare il nostro Paese con approccio critico. Credo sia questo a dare il senso al nostro essere servizio pubblico”.(ANSA).
Y93-STF/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi