BOFFO: STAMPA CATTOLICA, GIORNATE ORRIBILI PER GIORNALISMO

Condividi

POL:BOFFO
2009-09-03 14:43
BOFFO: STAMPA CATTOLICA, GIORNATE ORRIBILI PER GIORNALISMO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 3 SET – L’Unione della stampa cattolica definisce “giornate orribili per il giornalismo italiano” quelle appena trascorse, dominate dalla vicenda Giornale-Boffo. “Si usano i giornali come strumenti di lotta politica e come pugnali per colpire alla schiena gli avversari del momento, come ha fatto Vittorio Feltri contro Dino Boffo – si legge in una nota pubblicata sul sito dell’Unione e diffusa anche dal Sir, agenzia della Cei – al quale i giornalisti dell’ Ucsi esprimono piena solidarietà  umana e professionale”. “La tecnica di infangare chi esprime legittime e libere posizioni anche scomode per determinati poteri, utilizzando fonti anonime e non controllate (quando la veridicità  delle fonti è notoriamente un principio base del giornalismo) – afferma l’Ucsi – è stata usata come un avvertimento minaccioso, forse diretto in particolare al mondo cattolico italiano. E’ una tecnica ripetibile che deve essere stroncata sul nascere prima che dilaghi nella lotta politica, rischiando di uccidere un giornalismo che innanzitutto rispetti la dignità  della persona, il diritto dei lettori ad essere correttamente informati, la pluralità  delle posizioni e non consideri le ‘notizie’ come un manganello”.(ANSA).
CNT/ S0A S91 QBXB