AVVENIRE: CDA, RAMMARICO PER BOFFO. TARQUINIO DIRETTORE AD INTERIM

03-09-2009   16:21         [Politica]
AVVENIRE: CDA, RAMMARICO PER BOFFO. TARQUINIO DIRETTORE AD INTERIM
(ASCA) – Roma, 3 set – ”Profondo rammarico” per le dimissioni di Dino Boffo e’ espressa, in un comunicato, dal presidente del Consiglio di Amministrazione di Avvenire-Nuova Editoriale Italiana, mons. Marcello Semeraro. Mons. Semeraro esprime, a nome del CdA ”gratitudine per il servizio intelligente e infaticabile svolto in questo periodo cruciale per la crescita del giornale”. Sotto la direzione di Boffo, aggiunge il vescovo, ”Avvenire e’ diventato un punto di riferimento per la coscienza ecclesiale e un indiscusso protagonista nel dibattito pubblico in Italia”. Mons. Semeraro conferma, quindi, a Boffo, ”anche a nome dei componenti del Consiglio di Amministrazione, ”stima e vicinanza, sicuro che il suo prezioso lavoro continuera’ a produrre frutti. In attesa della convocazione del CdA, – si conclude – incarica il vicedirettore Marco Tarquinio di firmare ad interim la testata”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo