BOFFO: AVVENIRE LO SALUTA, “DIRETTORE GALANTUOMO”

Condividi

BOFFO: AVVENIRE LO SALUTA, “DIRETTORE GALANTUOMO”
(AGI) – Roma, 4 set. – “Direttore galantuomo”. Cosi’ l’Avvenire titola in prima pagina la notizia delle dimissioni di Dino Boffo, facendo del titolo un logo per per le sette pagine dedicate alla vicenda, di cui due di lettere dei lettori. In prima pagina del quotidiano anche la nota di monsignor Marcello Semeraro, presidente del CdA di Avvenire, che esprime “profondo rammarico” per la decisione di Boffo di lasciare la direzione e “gratitudine per il servizio intelligente e infaticabile” svolto in quindici anni, per confermare poi “stima e vicinanza” e infine incaricare il vicedirettore Marco Tarquinio di firmare ad interim la testata. Nelle pagine interne il cardinale Ersilio Tonini, parla delle dimissioni come di “un lutto” e invita i cattolici a “dare sostegno alla Chiesa e ad Avvenire”: “Quando una comunita’ partecipe della storia vede emergere un tentativo di costringerla al silenzio e’ il momento in cui non puo’ non capire che deve dare il proprio pieno appoggio, deve stare unita piu’ di prima”. “Se questo giornale dava fastidio – sottolinea Tonini – vuol dire che attorno ad Avvenire dobbiamo stare uniti, dargli forza”. (AGI)