TLC: CAMBIO GESTORE RAPIDO, AGCOM RICORRE CONTRO STOP TAR

TLC: CAMBIO GESTORE RAPIDO, AGCOM RICORRE CONTRO STOP TAR
(AGI) – Roma, 4 set. – L’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni ha presentato ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar del Lazio che ha bloccato la delibera che indicava il termine di tre giorni per cambiare gestore di telefonia mobile. Lo riferiscono fonti vicine al dossier. Immediato il commento dei consumatori. “La portabilita’ del numero e’ un diritto degli utenti sancito in sede Ue e che in Italia stenta ancora a trovare il giusto riconoscimento. L’annullamento della delibera che finalmente fissava un limite ragionevole di tempo alle compagnie, dimostra l’insensibilita’ tuttora esistente in materia di tutela dei consumatori”, ha detto Francesco Luongo, responsabile dipartimento Nuove tecnologie e servizi a rete del Movimento difesa del cittadino. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci