Apc-Telefonica/ Sprint titolo(+2,1%) dopo accordo con China Unicom Gruppo spagnolo salirà  all’8% nel capitale della società  cinese

Apc-Telefonica/ Sprint titolo(+2,1%) dopo accordo con China Unicom
Gruppo spagnolo salirà  all’8% nel capitale della società  cinese

Milano, 7 set. (Apcom) – Titolo Telefonica ben acquistato sulla Borsa di Madrid (+2,1% a quota 17,7 euro) all’indomani dell’accordo con la cinese China Unicom che prevede uno scambio azionario fra le due società .

Telefonica aumenterà  la sua partecipazione nel capitale di China Unicom dal 5,38% all’8%, mentre il gruppo cinese entrerà  nel capitale della società  spagnola con lo 0,89%. L’accordo prevede che i due gruppi investano rispettivamente un miliardo di dollari (circa 700 milioni di euro) nell’acquisto di titoli dell’altra compagnia. A livello industriale l’accordo tra Telefonica e China Unicom prevede acquisti congiunti di infrastrutture, piattaforme in comune per i cellulari, roaming e sviluppo congiunto delle iniziative strategiche. China Unicom è il più piccolo fra gli operatori di telefonia mobile della Cina, piazzandosi con 140 milioni di clienti al terzo posto dopo China Mobile e China Telecom.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci