VENEZIA/CINEMA: GALAN, SEGNA UN RITORNO AL ROSSO

ASCA Channel :: L’informazione in tempo reale
07-09-2009   14:17       [Regionali]
VENEZIA/CINEMA: GALAN, SEGNA UN RITORNO AL ROSSO
(ASCA) – Venezia, 7 set – La Mostra del Cinema di Venezia segna ”un ritorno al rosso”. Lo dichiara il presidente della Regione Veneto, Giancarlo Galan. ”Questo ‘ritorno al rosso’ – sostiene Galan – avviene nel segno di un’esperienza di governo segnata da una personalita’ politica, Silvio Berlusconi, descritta dalla quasi totalita’ degli autori cinematografici come le personificazione stessa del male. Ma l’incredibile e’ dato poi dal fatto che, spesso, nella messa in moto materiale di quelle opere c’e’ il benestare di uomini e strutture direttamente o indirettamente riferibili alla persona stessa di Berlucsconi’, noto liberticida. Galan ammette che ”a me piace questa liberissima edizione della Mostra cinematografica di Venezia in difesa della quale mi sono battuto e mi batto. E lo faccio perche’ e’ anche cosi’ che Venezia (e l’Italia) dimostra il suo voler essere culturalmente e politicamente libera, ma mi sfugge il senso del perche’ un regime scandalosamente liberticida offra protezione e concreti sostegni ai suoi piu’ insidiosi nemici”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo