TV: TORNANO I TELETUBBIES, TOUR DI SPETTACOLI E NUOVO SINGOLO

10-09-2009   13:57         [Spettacolo e Cultura]
TV: TORNANO I TELETUBBIES, TOUR DI SPETTACOLI E NUOVO SINGOLO
(ASCA-AFP) – Londra, 10 set – Tornano i Teletubbies. I popolari pupazzi della tv, Tinky Winky, Laa-Laa, Dipsy e Po, che hanno intrattenuto generazioni di bambini negli anni novanta, effettueranno un tour di spettacoli in Gran Bretagna ed incideranno una nuova canzone che si spera ottenga lo stesso successo dei giorni d’oro. Prodotta dalla Bbc fra il 1997 e il 2001, per un totale di 365 episodi, la serie divento’ un vero e proprio culto ed e’ stata trasmessa in 120 paesi in tutto il mondo. I personaggi, enormi costumi di peluche animati all’interno da attori, furono realizzati dalla Ragdoll Production per i bambini in eta’ prescolare, ma nonostante le bizzarre ambientazioni e il ritmo volutamente lento e ripetivo delle azioni compiute, finirono per creare un seguito anche fra ragazzi piu’ grandi e per provocare anche qualche piccola controversia, soprattutto su Tinky Winky, il pupazzo viola, che pur essendo un maschio portava sempre con se’ una borsetta rossa. Fu accusato di essere gay e di mandare messaggi sbagliati ai bambini. Durante l’epoca d’oro un loro singolo, ”Teletubbies Say Eh-Oh”, vendette oltre un milione di copie. Oggi la Bbc ha annunciato il loro ritorno, con un tour di spettacoli di balletto e l’uscita di una nuova canzone, un remix dance di un vecchio pezzo, ”Follow My Leader”, e un nuovo DVD, ”Ready Steady Dance”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi