Mediaset: M.Berlusconi, sta incrinando monopolio Sky

11 Sep 2009 08:18 CEDT Mediaset: M.Berlusconi, sta incrinando monopolio Sky (Corsera)

ROMA (MF-DJ)–“Mio fratello Piersilvio sta facendo un lavoro eccellente. Si e’ inventato dal nulla, in pochi anni, un nuovo business, quello della tv a pagamento. E in questo modo, come fece tanti anni fa con la Rai, Mediaset sta incrinando un altro monopolio, quello di Sky”. E’ quanto afferma, in un’intervista al Corriere della Sera, Marina Berlusconi.

“Non pretendiamo – aggiunge – che ci dicano bravi, ma che a sinistra facciano addirittura un gran tifo per Sky…Buffo, no? Se c’e’ di mezzo Berlusconi, va bene anche saltare da Marx a Murdoch. L’importante e’ andargli sempre contro”.

Marina Berlusconi commenta anche le recenti polemiche sulla vita privata del padre: “per definire quanto hanno cercato di fargli in questi mesi mi vengono solo due aggettivi: indegno e vergognoso. Una cosa positiva pero’ c’e’: tutto questo ha dato ancora di piu’ a me come figlia la misura della grandezza e della qualita’ umana di mio padre, e dell’enorme distanza tra lui e chi ha cercato di distruggerlo in quel modo”. La primogenita del premier difende inoltre la decisione del padre di “reagire, anche duramente, ad accusa che non sono accuse, ma calunnie infamanti”. red/rov

(END) Dow Jones Newswires

September 11, 2009 02:18 ET (06:18 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi