Berlusconi: Wsj, se ama Italia faccia lavorare stampa libera

11 Sep 2009 09:33 CEDT Berlusconi: Wsj, se ama Italia faccia lavorare stampa libera

ROMA (MF-DJ)–“Se Berlusconi ama il suo Paese cosi’ appassionatamente come dice, lasci perdere le cause e faccia si’ che la stampa sia libera di fare il proprio lavoro”. E’ l’appello lanciato dal Wall Street Journal in un editoriale non firmato. “La serie di azioni legali contro i media – si legge – farebbe sorridere, se non fosse che rischiano di essere davvero efficaci”.

Il quotidiano ricorda che Berlusconi si e’ recentemente definito “un torero che non ha paura di niente”. Eppure, ribatte il Wsj, “non ci pare di ricordare che un torero abbia mai sguinzagliato un team di avvocati per chiudere la bocca ai tori”. Le recenti azioni legali contro i mezzi di comunicazione rappresentano “per la maggior parte di noi una farsa all’italiana per sviare l’attenzione, ma per i media coinvolti queste cause non sono uno scherzo”. Anche considerando le leggi che proteggono la privacy, secondo il Wsj “e’ difficile dare molto credito alle accuse di Berlusconi. Eppure e’ facile immaginare, date la difficolta’ finanziarie di molti gruppi editoriali, che lo spettro delle parcelle degli avvocati convincera’ molti editori a pensarci due volte prima di tenere la schiena dritta nei loro resoconti di quel che succede a Roma”. red/rov

(END) Dow Jones Newswires

September 11, 2009 03:33 ET (07:33 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo