INFORMAZIONE: SCHIFANI, DA VILIPENDIO E MORBOSITA’ DANNI PAESE

Condividi

INFORMAZIONE: SCHIFANI, DA VILIPENDIO E MORBOSITA’ DANNI PAESE
(AGI) – Gubbio, 11 set. – “La sfida della stampa e’ quella di non farsi dettare l’agenda da polemiche miopi, che stravolgono e danneggiano l’immagine vera del nostro Paese, ma piuttosto di animare un dibattito pubblico alto, con una reale capacita’ di investigazione di lettura della complessita” della realta’”. Il presidente del Senato rinnova l’appello all’informazione italiana a svolgere un ruolo di servizio per la comunita’. “Tale complessita’ – ha sostenuto Schifani – non potra’ mai essere nemmeno sfiorata, se si continua a leggere la storia politica dei nostri giorni attraverso lo sterile e futile chiacchiericcio, se non addirittura il vilipendio”. Il presidente del Senato ha ricordato che la Costituzione contiene diritti e doveri. “In questo equilibrio – ha rimarcato – risiede la forza dell’Italia repubblica, della sua comunita’ e delle sua istituzioni. Lo abbiamo efficacemente dimostrato in momenti duri della nostra storia, in cui la pacifica convivenza e’ stata sfidata da attacchi radicali come quello del terrorismo. Cronache morbose inutilmente scandalistiche – dice ancora Schifani – sembrano dimenticarsi di questo equilibrio, che nutre, invece, il ruolo essenziale di garanzia democratica e di formazione dell’opinione pubblica e che gli strumenti di informazione devono svolgere in un paese democratico.