INTERNET:DA IBM MOTORE RICERCA CHE ANALIZZA IMMAGINI E SUONI

CRO:INTERNET
2009-09-11 17:53
INTERNET:DA IBM MOTORE RICERCA CHE ANALIZZA IMMAGINI E SUONI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 11 SET – IBM punta a rivoluzionare il modo in cui si cercano i contenuti in Internet. Il colosso informatico ha infatti annunciato di aver sviluppato, in collaborazione con un consorzio dell’Unione Europea, un motore di ricerca analitico che consente di trovare video, immagini e musica, non contrassegnati con informazioni descrittive. Il cuore del motore è una tecnologia web chiamata SAPIR, sigla in inglese per “Ricerca di contenuti audio-visivi usando il recupero d’informazioni peer-to-peer”. Per analizzare un contenuto multimediale la tecnologia messa a punto dall’IBM non si basa su testi scritti, ma analizza una serie di elementi come il colore, il layout, le forme o i suoni. Potenzialmente le applicazioni di questa nuova tecnologia sono molteplici. Il motore, ad esempio, può aiutare un turista a scoprire il nome di una statua fotografata, confrontando lo scatto con la miriade di immagini che popolano la rete, traendo i dati anche dalle loro didascalie. In futuro, secondo i ricercatori, questo sistema potrebbe consentire di fotografare un capo d’abbigliamento e scoprire in quali negozi poterlo acquistare, o di analizzare immagini mediche e documentazioni dei pazienti per proporre diagnosi verosimili confrontando i risultati con dati storici estratti da archivi medici distribuiti.(ANSA).
Y89-VC/ S04 INT S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)