FRANCIA: SUICIDI A FRANCE TELECOM, INTERVIENE IL GOVERNO

FRANCIA: SUICIDI A FRANCE TELECOM, INTERVIENE IL GOVERNO
PARIGI
(ANSA) – PARIGI, 12 SET – Di fronte al 23/o suicidio di un dipendente di France Telecom in un anno e mezzo, una donna che si è lanciata ieri dal quarto piano del suo ufficio a Parigi, il ministro del Lavoro, Xavier Darcos ha proposto oggi di inviare il direttore generale del lavoro nell’impresa. Intanto i sindacati hanno dissotterrato l’ascia di guerra nei confronti del management del gruppo. Ieri ad uccidersi è stata una donna di 32 anni, due giorni prima un cinquantenne si era pugnalato in piena riunione, rimanendo gravemente ferito, alla notizia di una retrocessione con trasferimento. All’inizio della settimana Darcos incontrerà  il presidente del gruppo France Telecom, Didier Lombard, al quale proporrà  che il direttore generale del lavoro “assista a una delle prossime riunioni del comitato di igiene, sicurezza e condizioni di lavoro” dell’azienda. Darcos ha espresso “grandissima preoccupazione”, sottolineando che le aziende devono tenere conto oggi “dei rischi per la salute mentale legati alla loro organizzazione del lavoro e alle sue evoluzioni”. Sulla donna suicida ieri, i vertici di France Telecom continuano a ripetere che era “fragile, seguita sia personalmente sia in azienda da psichiatri” e che ha commesso l’insano gesto quando ha saputo “che avrebbe cambiato capufficio”. Di tutt’altro parere i sindacati, che hanno dichiarato guerra al direzione aziendale pretendendo “misure radicali” e invitando lo stato ad assumersi le proprie responsabilità  in quanto azionista di maggioranza. I sindacati minacciano fra l’altro di consigliare ai lavoratori di utilizzare il proprio “diritto di ritiro”, che consente in Francia a un dipendente che si ritiene in pericolo di non recarsi al lavoro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci