SCUOLA: ANCORA PROTESTE CONTRO GELMINI E GIORNALISTI A NAPOLI

SCUOLA: ANCORA PROTESTE CONTRO GELMINI E GIORNALISTI A NAPOLI
(AGI) – Napoli, 14 set. – Di nuovo proteste contro il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, ma questa volta anche con i giornalisti, a Napoli, all’uscita dal carcere penale minorile di Nisida. Dopo l’uscita del ministro vengono bloccati di nuovo i pulman dei giornalisti, in particolare Rosalba Roncato della Flc-Cgil, sottolinea che il mancato accoglimento del tempo pieno a Napoli ha significato 300 cattedre in meno. “Siamo disponibili al confronto, a ragionare sui numeri – dice – invece il ministro lo ha eluso. Noi vogliamo evidenziare la non lealta’ del mancato confronto”. Le scuole chiuse nel napoletano e in Campania, aggiunge Costanza Boccardo, del Comitato dei genitori del plesso ‘Madonna Assunta’, sono legate al fatto che “i Comuni non hanno i soldi per l’adeguamento alle norme per la sicurezza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo