FELTRI CONTRO FINI,I DOSSIER SU AN;DELLA VEDOVA, NON CAPISCO DIRETTORE GIORNALE,DA PRESIDENTE CAMERA STRATEGIA SUICIDIO LENTO

FELTRI CONTRO FINI,I DOSSIER SU AN;DELLA VEDOVA, NON CAPISCO
DIRETTORE GIORNALE,DA PRESIDENTE CAMERA STRATEGIA SUICIDIO LENTO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 14 SET – “Forse devo rileggere bene, ma per come l’ho capito io si passa dal giornalismo ad altro: se si ha una notizia la si scrive, altrimenti no, ma ammonire qualcuno perché stia zitto non è giornalismo, né giornalismo di inchiesta: fatico a capire. Feltri è un grande giornalista e il finale del suo pezzo di oggi non l’ho capito perché non è da grande giornalista ammonire, non è né una notizia né un’opinione”. Lo dice il deputato del Pdl Benedetto Della Vedova commentando un editoriale di Vittorio Feltri sul ‘Giornale’ dal titolo: ‘Il presidente Fini e la strategia del suicidio lento’ sul primo inquilino di Montecitorio (chiamato nel fondo “il Signor Dissidente”) e le sue mosse all’interno e fuori dalla maggioranza. L’editoriale si conclude sottolineando che Fini “ha l’esigenza immediata di trovare una ricollocazione: o di qua o di là . Non gli è permesso tenere un piede nella maggioranza e uno nell’opposizione. Deve risolversi subito”. “E si ricordi – avverte Feltri – che bocciato un lodo Alfano se ne approva un altro, modificato, e o si manda immediatamente in vigore. Ricordi anche che delegare i magistrati a far giustizia politica è un rischio. Specialmente se le inchieste giudiziarie si basano su teoremi. Perché oggi tocca al premier, domani potrebbe toccare al presidente della Camera. E’ sufficiente – per dire – ripescare un fascicolo del 2000 su faccende a luci rosse riguardanti personaggi di Alleanza Nazionale per montare uno scandalo. Meglio non svegliare il can che dorme”. Della Vedova si augura che questa non sia la “china” verso la quale si sta andando e proprio citando quest’ultimo passaggio di Feltri sottolinea: “Un giornalista gli scandali non li monta, li fa esplodere!”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari