RAI: GRANBASSI SALUTA ‘ANNOZERO’, IN TESTA SOLO I MONDIALI

RAI: GRANBASSI SALUTA ‘ANNOZERO’, IN TESTA SOLO I MONDIALI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 14 SET – “Già  a giugno avevo comunicato a Michele Santoro che gli impegni sportivi non mi avrebbero consentito di valutare l’ipotesi di un altro anno di lavoro nell’ambito della sua trasmissione”. Niente ‘Annozero’ per Margherita Granbassi: non c’entrano la politica o i veti del comando dei carabinieri che aveva dovuto lasciare, ma solo la voglia di tornare ad essere unicamente un’atleta. “La prima settimana di ottobre avrò il Mondiale in Turchia, per il quale siamo in ritiro da metà  agosto – ha spiegato la Granbassi, oro mondiale a Torino nel 2006 e bronzo a Pechino – E a novembre riprenderemo a lavorare a tempo pieno per la prossima stagione. Volendo pensare a proseguire questa esperienza ero conscia che avrei dovuto dedicare più tempo ed energie per fare quel salto di qualità  che mi sarebbe stato richiesto ed invece, al contrario, io avrei potuto dedicarmi molto meno rispetto alla passata stagione”. La schermitrice triestina ha voluto ringraziare Michele Santoro, non escludendo comunque in futuro altre esperienze nel settore del giornalismo. Per un po’, almeno fino a Londra 2012, nella sua testa c’é solo la scherma. “Gli sono comunque riconoscente – ha aggiunto – anche perché ha provato ad ipotizzare un mio coinvolgimento di tipo diverso, meno impegnativo, all’interno della trasmissione. Ma per ora desidero concentrarmi esclusivamente sulla scherma, anche se non escludo di valutare in futuro altre esperienze nel settore del giornalismo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi